Benefici ambientali prodotti dai nostri lavori

5 018 005 kWh
ENERGIA RINNOVABILE PRODOTTA

3 564 561 Kg
EMISSIONI DI CO2 EVITATE

10 174
ALBERI PER ASSORBIRE LA CO2

23 261 939 Km
MANCATA PERCORRENZA STRADALE

DIAGNOSI ENERGETICHE DEGLI EDIFICI

Redazione di diagnosi energetiche professionali per edifici siti in Provincia di Sondrio, Lecco e Como.

La finalità di una diagnosi energetica è quella di individuare le modalità per ridurre il fabbisogno energetico e valutare sotto il profilo costi-benefici i possibili interventi di un edificio o gruppo di edifici, di un’attività o impianto industriale o di servizi pubblici o privati, che vanno dalle azioni di retrofit a modelli di esercizio/gestione ottimizzati delle risorse energetiche.

Nel momento in cui viene “fotografato” energeticamente l’edificio, la diagnosi si pone l’obiettivo di capire in che modo è utilizzata l’energia (ricostruzione di un bilancio in usi finali), individuare eventuali cause di sprechi e quali interventi possono essere posti in essere, al fine di valutare non solo la fattibilità tecnica, ma anche e soprattutto quella economica delle azioni proposte.

Gli obiettivi di una diagnosi energetica sono:
  • definire il bilancio energetico del sistema edificio-impianto e individuare i possibili recuperi delle energie disperse;
  • valutare le condizioni di comfort e di sicurezza necessarie;
  • individuare appropriate tecnologie energy-saving e valutarne le opportunità tecnico-economiche;
  • ottimizzare le modalità di gestione del sistema edificio-impianto (contratti di fornitura di energia, modalità di conduzione, ecc.) ai fini di una riduzione dei costi di gestione.
La diagnosi viene finalizzata alla determinazione della prestazione energetica dell’immobile e all’individuazione degli interventi di riqualificazione energetica che risultano economicamente convenienti e si sviluppa attraverso :
  • il reperimento dei dati d’ingresso, relativamente alle caratteristiche climatiche della località, alle caratteristiche dell’utenza, all’uso energetico dell’edificio e alle specifiche caratteristiche dell’edificio e degli impianti, avvalendosi, in primo luogo dell’attestato di prestazione energetica (A.P.E.) ;
  • la determinazione della prestazione energetica mediante applicazione di appropriata metodologia, relativamente a tutti gli usi energetici, espressi in base agli indici di prestazione energetica EP totale e parziali;
  • l’individuazione delle opportunità d’intervento per il miglioramento della prestazione energetica in relazione alle soluzioni tecniche proponibili, ai rapporti costi-benefici e ai tempi di ritorno degli investimenti necessari a realizzarle.

Le fasi che portano alla redazione di una Diagnosi Energetica sono :
  1. Analisi del sito e dell'utenza
  2. Analisi dell'involucro edilizio
  3. Analisi dell'impianto di climatizzazione e produzione acqua calda sanitaria
  4. Analisi degll'impianto elettrico e delle utenze elettriche
  5. Valutazione sugli impianti ad energie rinnovabili